Stampa

C'è chi dice NO. Al pizzo

online experience

Sei pronto per venire in Sicilia pur rimanendo comodamente seduto sul tuo divano? Ti ci portiamo noi! Con il supporto di video e foto, ti racconteremo cos'è la mafia e cosa è cambiato in Sicilia negli ultimi anni. Partecipa attivamente, condividi con noi i tuoi dubbi e curiosità e proveremo a rispondere sulla base della nostra esperienza diretta.

  • 1 ore
  • minimo 1
  • data fissa

Che immagini associ alla parola Mafia? Forse una sequenza del Padrino?

Il nostro tour virtuale è un'occasione per conoscere la mafia al di là degli stereotipi e per scoprire le esperienze antimafia più promettenti degli ultimi anni.

Utilizzando foto e video d’archivio ricostruiremo gli anni ‘80 e ’90 in Sicilia, dominati dalla violenza e dall'arroganza dei boss corleonesi. Insieme scopriremo come la mafia ricattava i commercianti, costringendoli a pagare il pizzo, e cosa succedeva a chi si opponeva a questa condizione di sottomissione, dalla quale sembrava non esserci via d'uscita.

Ma poi ti racconteremo la nascita di Addipizzo, il movimento cittadino di cui facciamo parte, e di come questo abbia spino molti negozianti a ribellarsi contro la mafia, dando il via a una rivoluzione culturale che è tuttora in corso. Addiopizzo infatti sprona al consumo critico, incoraggia e offre assistenza a chi si ribella al pagamento del pizzo.

Attraverso videotestimonianze capirai l’entità del problema e il ruolo strategico che Addiopizzo ricopre nel concretizzare una Sicilia "pizzo-free". L'azione non coinvolge solo i locali ma anche i turisti che imparano a riconoscere il vero volto della mafia ed a scoprire come sostenere il cambiamento.

Siamo sicuri che dopo questa esperienza vedrai la Sicilia con occhi diversi!

Una parte del ricavato sarà investito per rinforzare la campagna anti-racket di Addiopizzo, ampliare il network di commercianti liberi dalla mafia e contribuire alle attività di inclusione sociale che l'associazione svolge con bambini e adolescenti a Piazza Magione, nel popolare quartiere Kalsa di Palermo. 

Attenzione: alcune immagini potrebbero risultare non adatte o sgradevoli ad un pubblico troppo giovane e/o impressionabile.

HIGHLIGHTS

  • viaggia in Sicilia senza muoverti da casa
  • incontra e parla con un attivista di Addiopizzo
  • scopri il vero volto della mafia e il cambiamento in corso
  • partecipa all'esperienza virtuale con i tuoi familiari collegandovi contemporaneamente