Via d'Amelio

In questo luogo persero la vita il giudice Paolo Borsellino e cinque componenti della sua scorta il 19 luglio 1992. La mafia fece detonare l'esplosivo nascosto in un'auto parcheggiata mentre il magistrato si recava a trovare la madre.

Nel punto in cui quel giorno si apriva il cratere provocato dal tritolo, oggi cresce un albero di olivo, simbolo di un sacrificio che sta dando e darà i suoi frutti. Via d'Amelio è meta di pellegrinaggi da parte di chi non vuole dimenticare e vuole che si faccia piena luce sull'attentato, su cui tuttora gravano pesanti interrogativi.

TRAVELTOUR Scopri Via d'Amelio in questi tour:

  • Antimafia Bike Tour Palermo

    Palermo in bicicletta. Il centro storico, il lungomare, Via D'Amelio, l'Albero Falcone, Via Libertà: 12 chilometri fra centro e periferia per scoprire pedalando la città che rinasce e che non dimentica.
    • 1 giorni
    • minimo 2
    • ogni domenica