Stampa

Bellezza è Impegno

Un viaggio d'istruzione con un focus sulla legalità e sull’impegno antimafia: un percorso di educazione civica che non tralascia le bellezze storico-artistiche di Palermo e della Sicilia.

  • 5 giorni
    4 notti
  • minimo 20
  • 13 -17anni

La bellezza della Sicilia è nel blu del suo mare, nei suoi paesaggi mozzafiato, nei monumenti che raccontano secoli di storia. Ma è anche nell’impegno quotidiano di generazioni di siciliani che lottano per sradicare la mafia dalla loro terra.

Un itinerario alla scoperta di Palermo e del suo entroterra per approfondire i temi dell’antimafia, della legalità e della responsabilità collettiva. Con la consapevolezza di non lasciare nemmeno un centesimo a Cosa nostra.

HIGHLIGHTS

  • Incontra le persone impegnate in prima linea contro la mafia, scoprendo, ad esempio, la storia della coraggiosa denuncia della famiglia Scimeca contro il loro estortore
  • Soffermati sui luoghi delle stragi di Capaci e Via d'Amelio, dove persero la vita i giudici Falcone e Borsellino e visita la casa in cui è vissuto Peppino Impastato
  • Ammira la storia e i capolavori dell'architettura di Palermo e Monreale
  • Passeggia fra i vicoli del borgo marinaro di Cefalù
  • Scopri la realtà di Libera come modello positivo di riuso sociale dei beni confiscati
  • Ogni giorno un menù diverso: degusta le specialità della cucina siciliana
  • Puoi contare su un un mediatore turistico/accompagnatore  di Addiopizzo Travel che ti guiderà per tutta la durata del viaggio

programma

1° giorno

ARRIVO – SEDE ADDIOPIZZO – MONREALE

Si consiglia l’arrivo in mattinata.

Vi accogliamo in aeroporto/stazione di Palermo. Iniziamo il nostro viaggio mostrandovi la sede di Addiopizzo, un bene confiscato alla mafia, presentandovi il tour e raccontandovi la storia di Addiopizzo.

Pranzo libero non incluso.

A seguire ci spostiamo a Monreale, sulle colline che dominano la Conca d’Oro, dove si potranno ammirare, accompagnati dalla guida turistica di Addiopizzo Travel, la maestosa cattedrale ricca di mosaici e l’annesso chiostro.

Rientriamo a Palermo, in struttura ricettiva, dove facciamo il check-in, poi cena e pernottamento.

2° giorno

PALERMO NO MAFIA

Dopo la prima colazione, ci spostiamo in centro storico per il walking tour, alla scoperta dei luoghi-simbolo dell’antimafia civile (tra le tappe: mercato del Capo, piazza della Memoria, Cattedrale, Quattro Canti, piazza Pretoria). Il tour si conclude presso l’Antica Focacceria San Francesco, che dal 1834 cucina il tipico cibo ‘da strada’ palermitano. I proprietari hanno denunciato gli estorsori nel 2005, divenendo così il simbolo della ribellione antiracket.

Pranzo libero non incluso.

Dopo pranzo proseguiamo con una passeggiata nel quartiere arabo della Kalsa, dove sono cresciuti i giudici Falcone e Borsellino, e a seguire ci concediamo un po’ di relax alla Terrazza a Mare del Foro Italico.

Dopo l’intensa giornata ritorniamo in struttura ricettiva, dove ceniamo e pernottiamo.

3° giorno

CAPACI – BOTTEGA DEI SAPORI E DEI SAPERI DELLA LEGALITÀ

Prima colazione e si parte alla volta di Capaci sul luogo dell’attentato al giudice Giovanni Falcone. Attraverso le parole di un cittadino di Capaci, nonché testimone oculare, ripercorreremo gli anni dello stragismo mafioso.

Pranzo libero non incluso.

Rientriamo a Palermo e visitiamo la Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità, gestita da Libera all’interno di un immobile confiscato alla mafia nel cuore della città. 

Ritorniamo in struttura ricettiva, dove ceniamo e pernottiamo. 

4° giorno

CEFALÙ – CACCAMO

Prima colazione e partenza in direzione di Cefalù. Nel rinomato borgo marinaro avremo la possibilità di perderci nel dedalo di vicoli che conducono alla cattedrale normanna e di rilassarci in spiaggia.

Pranzo libero non incluso.

Dopo il pranzo, nel pomeriggio, ci trasferiamo a Caccamo per gustare una succulenta merenda presso la Pasticceria Scimeca e ascoltare l’emozionante testimonianza dei proprietari del locale, che nel 2005 denunciarono il proprio estorsore vivendo una situazione di isolamento sociale. 

Prima di rientrare a Palermo, facciamo una passeggiata nel borgo medievale di Caccamo, dominato da uno dei più grandi castelli della Sicilia. 

Torniamo in struttura ricettiva dove ceniamo e pernottiamo.

 

5° giorno

VIA D’AMELIO - MONTE PELLEGRINO – CINISI - PARTENZA

Prima colazione e check-out. Ci prepariamo per l’ultima giornata siciliana: prima tappa in via D’Amelio dove, partendo dalla strage del 19 luglio del 1992, ricordiamo la figura del giudice Paolo Borsellino. Salutiamo Palermo, ammirandola in tutto il suo splendore, grazie ad un tour panoramico lungo la salita di Monte Pellegrino, con sosta al santuario di Santa Rosalia, la patrona della città, e al Belvedere. 

Pranzo libero non incluso.

Nel pomeriggio visitiamo Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato per approfondire la storia di Peppino, un attivista ucciso nel ’78 da Cosa Nostra. 

Sperando di rivedervi presto in Sicilia vi accompagniamo in aeroporto/stazione di Palermo. 

Si consiglia la partenza nel tardo pomeriggio.

Il programma è suscettibile di variazioni in considerazione di giorni e orari di chiusura di musei e ristoranti, nonché della disponibilità dei testimoni.

Mappa Autorizzazione n° 54/S9-TUR del 04/05/2016

Alloggi Pernottamenti inclusi in uno dei seguenti alloggi, o in uno di pari livello

Torreata Hotel & Residence

Albergo Palermo

Convento di Baida

Ostello della Gioventù Palermo

Mamamia

Ostello della Gioventù Palermo

Hotel Moderno

Albergo Palermo

San Paolo Palace

Albergo Palermo

In questo tour visiterai:

Durante questo tour potresti incontrare: