Albero Falcone

Posto di fronte all'abitazione del giudice, all'indomani della strage di Capaci divenne immediatamente il simbolo della ribellione contro la mafia e della rinascita del popolo siciliano.

Sotto quest’albero, un ficus macrophylla, si riunirono spontaneamente centinaia di cittadini per protestare contro la violenza della mafia e contro uno Stato incapace di proteggere i suoi uomini migliori. Sit-in, marce, fiaccolate, catene umane erano la testimonianza visibile di uno shock emotivo, una rabbia e una voglia di cambiamento che mai a Palermo aveva toccato questi livelli. Nacque allora il Comitato dei Lenzuoli e il celebre slogan “Non li avete uccisi: le loro idee camminano sulle nostre gambe”.

Oggi l'albero Falcone mantiene il suo valore di monumento civile, luogo di memoria e monito per il futuro. Il suo tronco è continuamente ricoperto di lettere, fotografie, bandiere, lasciati come degli ex-voto laici in segno di affetto e di riconoscenza.

TRAVELTOUR Scopri Albero Falcone in questi tour:

  • Antimafia Bike Tour Palermo

    Palermo in bicicletta. Il centro storico, il lungomare, Via D'Amelio, l'Albero Falcone, Via Libertà: 12 chilometri fra centro e periferia per scoprire pedalando la città che rinasce e che non dimentica.
    • 1 giorni
    • minimo 2
    • ogni domenica