Stampa

Antimafia Bike Tour a Palermo

Tour antimafia in bici + zainetto etico realizzato a mano dalla Sartoria Sociale x 2 persone

Pedalando fra il fronte mare, via D’Amelio e l’Albero Falcone: per raggiungere luoghi simbolo fuori dal centro, niente di meglio che inforcare una bici e spostarsi in modo green. Zaino in spalla (fatto a mano dalla Sartoria Sociale) e si parte!

  •  ore
  • minimo 2
  • 13 -17anni

Seguendo i percorsi ciclabili per circa 12 km si può vedere una città diversa da quella racchiusa entro i confini del centro storico: la zona portuale, quelle più residenziali o di uffici, via Libertà e ciò che resta del viale liberty più lungo d’Europa dopo il sacco di Palermo, vi affascineranno e saranno spunto per visite significative e imperdibili come in via D’Amelio e all’Albero Falcone.

La storia dei due giudici, per molti aspetti simbolo di un periodo di guerra aperta fra mafia e istituzioni, sarà anche il punto di partenza per condividere la stagione di cambiamento che la città ha vissuto negli ultimi trent’anni, in un percorso che si sta costruendo ancora oggi. La città caotica e inquinata degli anni ’80 cerca da diversi anni di cambiare, prevedendo sempre più percorsi pedonali e ciclabili, aree a traffico limitato e il recupero di aree verdi.

Anche il tessuto sociale è in fermento: sono tantissime le imprese sociali che si occupano di inserimento lavorativo di chi ha meno opportunità e diritti. Come la Sartoria Sociale, un progetto di valorizzazione umana che intreccia artigianato, sostenibilità e solidarietà, per dare una nuova vita alle cose e alle persone: lo zaino che porterete in spalla promuove il riciclo tessile, coinvolgendo sarti professionisti e persone svantaggiate di ambienti diversi.

HIGHLIGHTS

  • Raggiungi luoghi di alto valore simbolico fuori dal centro storico
  • Fai una sosta di consumo critico presso una gelateria artigianale siciliana
  • Sostieni l’economia solidale, portando con te lo zaino della Sartoria Sociale
  • Vivi Palermo in bici, un modo lento e green per spostarti con il giusto ritmo

Autorizzazione n° 54/S9-TUR del 04/05/2016